Seguici su Facebook

PRIMA TRASFERTA DIFFICILE

La seconda giornata del campionato nazionale di Serie B2 femminile, girone E, ha visto le ragazze del CUS Siena alle prese con le agguerrite fiorentine di MONTESPORT. Nella loro prima uscita stagionale le cussine salvano la faccia con una prestazione per certi aspetti lodevole, ma riportando comunque una sconfitta per 3-0 (25/18 – 25/16 – 25/17).

I coach Cervellin e Capannoli decidono di schierare in campo: Angiolini alla regia, opposta a Costagli; Giardi e Leni come schiacciatrici; Bandini e Mazzini (K) al centro e Chelattini libero.

Questa era la squadra già schierata nella partita casalinga, che aveva fatto una prestazione discreta ma non brillante, che si ripete: le bianconere sembrano non riuscire a prendere il via, e partono in tutti e tre i parziali con un forte svantaggio che si è rivelato poi difficile da colmare nella durata dei set, che infatti sono stati persi. Comunque sia i tecnici si dicono contenti della performance delle senesi, che seppur sbagliando molto in battuta e a muro (complice anche il reinserimento della invasione a tutta rete) sono state positive in attacco e nei fondamentali di ricezione e difesa. Durante l’arco della gara ha avuto spazio anche la “nuova” Cencini, una centrale d’indubbio valore tecnico e fisicamente prestante che approda al CUS Siena dalla società aretina 88 Chimera (avversaria delle ragazze senesi nella passata stagione) e che una volta prese le misure con la nuova squadra e la categoria superiore riuscirà sicuramente a dare il suo apporto positivo alla squadra. Degne di nota le prestazioni di Chelattini, regina indiscussa della difesa, e di Angiolini, che nonostante la non imponente statura si è opposta ottimamente ai potenti attacchi delle avversarie mettendo a segno diversi muri punto. Sebbene le cussine si siano rese autrici di una prestazione complessivamente tutt’altro che negativa, rialzando la testa anche nei momenti di difficoltà in cui le fiorentine tentavano di scavare un gap ancora più consistente, le più navigate avversarie sono riuscite a sfruttare il fattore campo e hanno fatto valere la loro esperienza di categoria, sbagliando poco e sfruttando i punti deboli delle bianconere a loro vantaggio.

Il 31/10 le ragazze del CUS Siena si troveranno ad affrontare la compagine di PALLAVOLO CARRARESE MS, sperando che le mura amiche e la notte di Halloween regalino alla squadra universitaria la prima vittoria.

Filippo Ferrandi

Lunedì 4 Marzo 2024

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online